Federcaccia - Federazione Italiana della caccia - Sezione di Caserta

Le notizie di Federcaccia Caserta

17 Dic

Passaporto Europeo, viaggiare con gli animali.

PASSAPORTO EUROPEO

  • Modalità per il primo rilascio(esclusivamente presso le ASL)

Il proprietario dovrà esibire:

  • Animale provvisto di tatuaggio leggibile (valido fino al 3 luglio 2012) o MC (dal 01/01/2005obbligatorio l’applicazione del MC)
  • Certificato di iscrizione all’anagrafe;
  • Attestazione di avvenuto pagamento di € 15,86 + costo passaporto (vecchia fornitura anno 2004 €  0,53;  nuova fornitura anno 2007 € 0,27) sul c\c in uso presso le ASL indicando nella causale:  “Rilascio passaporto europeo per animali da compagnia”
  • Certificato di vaccinazione antirabbica in corso di validità e fotocopia della stessa con annotazione dei termini di validità (vaccinazione eseguita da almeno 21 giornicosì come stabilito dalla Decisione della Commissione 2005\91CE del 02\02\2005).
  • Attestato visita clinica ed esito negativo dell’esame sierologico annuale per Leishmaniosi dell’IZS Portici solo per cani residenti nelle aree endemiche (D.P.G.R. 13\12\2002 n° 6133; e nota Reg. Campania Prot. n° 0916451 del 07\11\2006 ).
  • Modalità per il rinnovodel passaporto(esclusivamente presso le ASL ):

Il proprietario dovrà esibire:

  • Attestazione di avvenuto pagamento di € 6,24 sul c\c in uso presso le ASL indicando nella causale:“Rinnovo passaporto europeo per animali da compagnia”
  • Certificato di vaccinazione antirabbica in corso di validità e fotocopia della stessa con annotazione dei termini di validità (vaccinazione eseguita da almeno 21 giorni). Il rinnovo potrà riguardare anche il passaporto con precedente vaccinazione antirabbica non in corso di validità.
  • Attestato visita clinica ed esito negativo dell’ esame sierologico annuale per Leishmaniosi dell’IZS di Portici solo per cani residenti nelle aree endemiche.
  • Modalità in caso di smarrimento o furto del passaporto:
  • Il proprietario deve inoltrare formale denuncia ai Servizi Veterinari con rilascio,se richiesto, di duplicato.
  • Il duplicato sarà rilasciato come indicato nel Punto 1. “ Modalità per il primo rilascio”
  • Il veterinario ufficiale annoterà nella pagina di retro copertina: “ Duplicato, sostituisce il passaporto n°…..”.
  • Modalità in caso di cessione dell’animale:
  • Il proprietario comunica  al Servizio Veterinario il trasferimento di proprietà.
  • Il Veterinario  provvede alla variazione sul passaporto previo pagamento, da parte del proprietario, di € 6,24 sul c\c in uso presso le ASL indicando nella causale: “ Variazioni anagrafiche passaporto per cani, gatti e furetti”.
  • Modalità in caso di morte dell’animale:

Il proprietario  deve comunicare il decesso al Servizio Veterinario, che provvede al ritiro del passaporto che sarà contestualmente annullato.
Il rilascio di passaporto o di duplicato sarà annotato a cura del Servizio Veterinario competente in Banca Dati Regionale Anagrafe Canina
Il numero massimo di animali al seguito di viaggiatore è di cinque  unità .
I PASSAPORTI DEVONO ESSERE COMPILATI DAL VETERINARIO DIRIGENTE ASL CHE APPONE FIRME E TIMBRI NEGLI IDONEI SPAZI RISERVATI
Documentazione necessaria per cani, gatti e furetti movimentati al seguito di viaggiatori verso: 
PAESI COMUNITA’ EUROPEA      
(Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Groenlandia, Isole Faeroer, Estonia, Finlandia, Francia compresa Guinea francese – Guadalupe- Martinica- Reunion, Gibilterra, Germania, Grecia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo compreso Isole Azzorre e Madeira, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna compreso Isole Baleari- Isole Canarie- Ceuta- Melilla, Ungheria,  ):

  • Passaporto europeo in corso di validità;
  • Le movimentazioni nell’ambito dei Paesi della CE non devono essere precedute da visita sanitaria presso la ASL;

Divieto di movimentazione nel territorio comunitariodi cuccioli di età inferiori a tre mesi e non vaccinati: il passaporto può essere rilasciato soltanto a partire dall’età di tre mesi più 21 giorni a seguito di vaccinazione antirabbica(Nota del Ministero della Salute prot. n.°DGVAIII\32719\P.I.4c.b.\10 del 27\10\04 )
Per la movimentazione verso la Finlandiaè necessario il trattamento preventivo per l’echinococco, che deve essere effettuato massimo 30 giorni prima dell’arrivo in Finlandia degli animali.
 Irlanda, Malta, Regno Unito, Svezia 
RILASCIO DEL PASSAPORTO EUROPEO, CON ANNOTAZIONE SULLO STESSO DEGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DAL “PETS” (PET TRAVEL SCHEME).
Per l’espatrio  di cani e gatti è necessario:
– l’applicazione ed identificazione a mezzo di microchip;
– vaccinazione antirabbica;
– prelievo di un campione di sangue dopo 30 giorni dalla vaccinazione ( 120 giorni dopo la vaccinazione per l’introduzione in Svezia) e suo invio a spese dell’interessato presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie sito in Legnaro (PD) a viale Università n. 10 cap 35020;
– una certificazione rilasciata da un veterinario privato di avvenuto trattamento contro gli endo ed ectoparassiti nelle 24-48 ore precedenti l’ingresso nel Regno Unito, che sarà annotata dal veterinario Ufficiale nella Sezione specifica del Passaporto.
– Per l’invio nel Regno Unito (transito) viene rilasciata presso l’ASL di competenza dopo 6 mesi dalla data del prelievo e solo in caso di tasso anticorpale idoneo (superiore o uguale a 0,5 UI/ml). Nel caso di espatrio definitivo per l’invio per l’invio nel Regno Unito può essere utilizzato il certificato sanitario ufficiale previsto dal “PETS”.

Dopo il primo ingresso, se i richiami vaccinali sono effettuati entro la scadenza annuale, i soggetti possono essere introdotti o fuoriuscire dal Regno Unito senza ulteriori prelievi di sangue
PAESI TERZI all. II parte C e parte B sez. 2
(Andorra, Australia,Argentina, Antigua e Barbuda, Antille Olandesi,  Aruba, Barbados, Bahrein, Bermuda, Canada,Cile, Città del Vaticano, Croazia, Emirati Arabi Uniti, Federazione Russa, Fiji, Giamaica, Giappone, Hong Kong,  Islanda, Isola dell’Ascensione, Isole Cayman, Isole Falkland,   Liechtenstein, Maurizio, Mayotte, Messico, Monaco, Montserrat, Norvegia, Nuova Caledonia,   Nuova Zelanda, Polinesia francese,  San Marino, Saint Kitts e Nevis, Saint-Pierre e Miquelon, Singapore, Sant’Elena, Saint Vincent e Grenadine, Svizzera, Taiwan, Trinidad e Tobago, USA compresa Guam, Vanuatu, Wallis e Futura,): 

  • Passaporto europeo in corso di validità;
  • Esame clinico ed eventuali altre indagini diagnostiche solo se richiesti dallo Stato di destinazione che saranno annotate sul passaporto (il proprietario dovrà documentarsi in anticipo presso Ambasciata o Consolato); nel caso di necessità dell’esame clinico, si dovrà esibire attestazione di avvenuto pagamento sul c/c postale in uso presso le ASL di € 15,86, indicando nella causale :“esame clinico di animale a seguito di viaggiatore”;
  • Al fine della reintroduzione nella UEdivieto di movimentazione di cuccioli di età inferiore a tre mesi e non vaccinati:

Per la movimentazione verso la Norvegia è necessario:

1. Identificazione dell’animale: con tatuaggio o con microchip;
2. Vaccinazione antirabbica: cani età superiore a tre mesi e gatti età superiore a 14 mesi controllo sierologico:
titolazione anticorpale (0,5 UI/ml) con prelievo eseguito 4 mesi dopo la vaccinazione. L’esito della titolazione
deve essere certificata sul passaporto dal Veterinario dell’ASL
3. Vaccinazione contro leptospirosi e cimurro, per i cani nei 30 giorni precedenti alla partenza
4. Trattamento antiparassiti interni, nei 10 giorni precedenti alla partenza.
PAESI TERZI (tutti gli altri)

  • Passaporto europeo in corso di validità;
  • Esame clinico ed eventuali altre indagini diagnostiche solo se richiesti dallo Stato di destinazione che saranno annotate sul passaporto (il proprietario dovrà documentarsi in anticipo presso Ambasciata o Consolato); nel caso di necessità dell’esame clinico seguire le modalità descritte sopra;
  • Al fine della reintroduzione nella UE:titolazione degli anticorpi contro la rabbia, eseguita almeno 30 gg dopo il vaccino, con annotazione sul passaporto, in caso di titolo favorevole; in alternativa la titolazione può essere fatta nel Paese Terzo, prima del rientro nella UE, ma in tal caso dovrà essere effettuata almeno 3 mesi prima della reintroduzione.

La titolazione anticorpale va eseguita una sola volta qualora venga rispettato annualmente, nei tempi dovuti, il protocollo vaccinale antirabbico dettato dalla casa farmaceutica produttrice del vaccino utilizzato
Per la movimentazione verso il Giappone i cuccioli devono avere un’età superiore a quattro mesi( Circ . Ministero della sanità del 24\06\2004).
ESPATRIO DEFINITIVO di cani, gatti e furetti nei PAESI TERZI ( tutti ):

  • passaporto o modulo di certificazione sanitaria adottato dal Paese destinatario con eventuale annotazione di esami clinici ed eventuali altre indagini diagnostiche solo se richiesti dallo Stato di destinazione (il proprietario dovrà documentarsi in anticipo presso Ambasciata o Consolato per la certificazione sanitaria adottata dal Paese di destinazione).

In ogni caso   si consiglia  a chi intendesse espatriare con il proprio animale da compagnia di età inferiore ai 3 mesi e non vaccinato nei confronti della rabbia, di rivolgersi preventivamente all’Ufficio Consolare del Paese membro o del Paese Terzo  verso il quale si desidera portare l’animale, al fine di assicurarsi che il Paese di destinazione consenta l’introduzione nel proprio territorio di cani, gatti e furetti di età inferiore ai 3 mesi e non vaccinati nei confronti della rabbia; infatti gli Stati membri possono autorizzare i movimenti di cani gatti e furetti di meno di tre mesi, non vaccinati, purché siano muniti di un passaporto e abbiano soggiornato dalla nascita nel luogo in cui sono nati, senza entrare in contatto con animali selvatici che possono essere stati esposti ad infezione o purché siano accompagnati dalla madre da cui sono ancora dipendenti
LABORATORI RICONOSCIUTI IN ITALIA PER LA  TITOLAZIONE ANTICORPALE PER LA RABBIA:
Padova Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Via Romea 14\A 35020 Legnano ( PD)
Teramo Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise Via Campo Boario 64100 Teramo
Roma Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana Via Appia Nuova 1411 00178 Roma Capannelle.
IN CASO DI NECESSITA’ CONSULTARE I SEGUENTI SITI UTILIZZANDO IL PERCORSO:

Percorso 1: →  www.anagrafecaninacampania.it → Passaporto e Viaggiare con Animali
Percorso 2: →  www.anagrafecaninacampania.it →Anagrafe Canina Nazionale → Viaggiare con gli Animali.
Percorso 3: → www.regione.campania.it→ giunta regionale→ assessorato sanità→ area veterinaria→Viaggiare con Animali

Leave a Reply